Approvato il rendiconto di esercizio 2023
Politica Ultima Ora

Approvato il rendiconto di esercizio 2023

Città di Eboli

Comunicato stampa

 

Approvato ieri sera dal Consiglio Comunale il rendiconto dell’esercizio 2023.

13 i voti favorevoli, 1 contrario.

L’esercizio 2023 si è chiuso con un risultato di amministrazione pari a 42.801.389 euro.  È doveroso ricordare che l’esercizio 2023 porta con sé il peso dell’ultima rata di circa 1.300.000 del pagamento dei debiti pregressi, così come porta con sé il peso degli sforzi tesi ad implementare la dotazione organica dell’Ente sottodimensionata, in parte vanificata dagli ulteriori pensionamenti.

C’è stata poi la ripresa della riscossione sia per i tributi comunali che per le infrazioni al Codice della Strada. 

Ma è stato anche l’anno di molte realizzazioni concrete.

«Il rendiconto ha dimostrato un corposo impegno dell’Amministrazione per la manutenzione straordinaria di scuole, strade, impianti sportivi e beni pubblici, interventi che non venivano effettuati da anni – ha commentato il Sindaco Mario Conte – Anche per quanto riguarda la cura del verde vi è stato un notevole miglioramento con l’implementazione di 180 nuovi alberi e la costante potatura delle alberature di alto fusto tra cui i platani. Risultato positivo anche per le prime opere pubbliche, alcune ultimate, altre in corso di ultimazione e altre ancora appaltate. Vorrei ricordarne giusto qualcuna: i 16 alloggi popolari di Piazza regione Campania, l’appalto dei 6 alloggi erp alla Casa Cantoniera, l’appalto per i lavori al rione Paterno, ultimazione della sede della Protezione Civile e della Palestra della Matteo Ripa, l’appalto per i lavori della scuola Longobardi. Per altri progetti abbiamo conseguito già la progettazione esecutiva e avviata la fase di appalto per i lavori al rione Pescara, per i 24 alloggi al rione Borgo. Ci sono poi gli incarichi progettuali in corso di affidamento per i lavori allo Spartacus, la riqualificazione del quartiere S. Cecilia I e II lotto, a Corno d’Oro, per la riqualificazione e ammodernamento dello Stadio Massaioli. Complessivamente parliamo di investimenti di circa 14 milioni di opere pubbliche, parte già avviate nel 2023 e parte in avvio. Per non parlare dei tanti eventi culturali, sportivi e artistici sostenuti dall’Amministrazione nel 2023 o dei personaggi storici cui abbiamo dedicato manifestazioni e convegni come Carlo Levi, Pietro da Eboli, Rocco Scotellaro, Matteo Ripa… Eventi di rilievo come Operation Avalanche, Nostalgia 90, Evoli Festival, Scacchiera Vivente, giusto per citarne alcuni. È stata istituita la Consulta della Cultura che ha cominciato il suo lavoro. 

Dal punto di vista degli interventi sociali, oltre ad ampliare la fascia di esenzione per i tributi comunali con un ulteriore fondo di 90mila euro, abbiamo costituito l’Azienda speciale Assi che ha assicurato la continuità dei servizi e stabilizzato il personale che era precario da più di 20 anni. 

Il Puc è quasi pronto dopo una serie di incontri e confronti con cittadini, associazioni e imprenditori di tutti i settori. Per quanto riguarda la sicurezza il sistema di videosorveglianza è stato realizzato e finalmente funziona e stiamo per incrementarlo con altre 11 telecamere oltre alle 22 già installate. Ho partecipato a oltre 7 comitati per l’ordine pubblico e la sicurezza in questi due anni, chiesto ed ottenuto diversi blitz delle forze dell’ordine di cui l’ultimo qualche giorno fa.  Sulla fascia costiera, in aggiunta alla pulizia e alla manutenzione è stata riqualificata la Casina Rossa che è diventata una sorta di centro sociale per Campolongo e Aversana. Come sono stati effettuati numerosi interventi di sfalcio dell’erba e rimozione dei rifiuti. C’è ancora da fare? Certo e ne siamo consapevoli. C’è da accelerare? È ciò che stiamo facendo in questi mesi con il nuovo bilancio approvato già a gennaio. Un ringraziamento all’Assessore Gianmaria Sgritta per aver svolto una approfondita relazione tecnico contabile ed anche dal punto di vista politico per aver tratteggiato le linee programmatiche dell’Amministrazione».