AUDIO FONDI PER IL FdG: IL CONSIGLIERE DELEGATO MARATEA SI SCUSA
Cronaca Ultima Ora

AUDIO FONDI PER IL FdG: IL CONSIGLIERE DELEGATO MARATEA SI SCUSA

Chiedo scusa. Mi sono espresso male, ho sbagliato e chiedo scusa.
Lo faccio a distanza di qualche giorno perché questa storia mi ha fatto molto male ma mi ha anche insegnato molto.
In quell’audio mi sono espresso male e me ne rendo conto.
Sono stato superficiale e inappropriato, ma vi assicuro che nemmeno per un secondo ho pensato che potesse essere letto come una minaccia, perché, nelle mie intenzioni, mai e poi mai mi è passata una cosa del genere dalla testa.
Era un modo di dire e, meno che mai, una possibile minaccia o altro.
Tant’è che mi sono impegnato dopo questo audio ancora di più per assicurare che la manifestazione venisse realizzata.
Sono un entusiasta per natura: ho voglia di fare per la mia città e lo faccio di pancia, con orgoglio, con gioia e pure con fatica. Voglio che la mia città funzioni.
Da giovane, poi, ho voglia di restituire ai ragazzi delle possibilità che a me sono state precluse. Quindi viaggio a mille, perdo pezzi e qui pure la testa.
La lezione mi è servita.
Non accadrà mai più una cosa del genere. Rinnovo invece il mio impegno nel portare avanti le cause giuste, centrando gli obiettivi, recuperando il mio rapporto con tutti giovani della città. Chiedo scusa al coordinatore del Forum, Andrea Simeone, che ho già fatto nelle sedi opportune.
Chiedo scusa a tutti, uno ad uno. Sbagliando si impara.
Chiedendo scusa, si cresce!