Comune di Eboli: Istituto della reperibilità, la Cisl-Fp precisa
Cronaca Ultima Ora

Comune di Eboli: Istituto della reperibilità, la Cisl-Fp precisa

Prot. n. 325 Salerno, 23 febbraio 2024
Al Sindaco
Alla RSU attualmente iscritta alla CISL FP
Agli iscritti CISL FP
del Comune di Eboli
COMUNICATO
Chiarimenti sull’istituto della reperibilità
La CISL con molto stupore ha appreso dagli organi di stampa che, da parte di alcuni
sindacalisti, viene messa in discussione l’organizzazione del servizio di reperibilità nell’area
manutentiva: è opportuno chiarire che l’istituzione del servizio di reperibilità è volontà esclusiva
dell’Amministrazione comunale, e il relativo funzionamento, comprese le figure che devono
effettuare tale servizio, è competenza esclusiva del Responsabile del Settore.
Il Sindacato ha il solo compito di contrattare con l’amministrazione l’allocazione delle
relative risorse nel contratto decentrato; tra l’altro l’Amministrazione comunale istituisce l’istituto
della reperibilità per rendere ai cittadini che rappresenta il servizio che la stessa amministrazione è
tenuta a garantire quando gli uffici pubblici sono chiusi, allo scopo di tamponare problematiche
straordinarie o di pericolo.
Si resta basiti rispetto a quanto dichiarato, confondendo il ruolo di rappresentanza che
dovrebbe essere a tutela dei lavoratori e che il sindacato dovrebbe avere.
Infine, non è lontano il tempo in cui al Comune di Eboli l’attività sindacale era di nicchia, per
pochi dipendenti prescelti: oggi fortunatamente i tempi sono cambiati, e ogni lavoratore ha le
medesime opportunità e la stessa dignità!
Il Segretario Generale
CISL FP SALERNO
Miro Amatruda
Firma autografa omessa ai sensi
dell’art. 3 del D. Lgs. n. 39/1993