Debutta “EboliNotizie”: il nuovo Magazine informativo dell’Associazione Comunicare
Eventi Ultima Ora

Debutta “EboliNotizie”: il nuovo Magazine informativo dell’Associazione Comunicare

Una newsletter generalista dedicata solo a tutto ciò che accade ad Eboli

EBOLI: Da oggi si dà il via alle pubblicazioni di un nuovo Magazine, EboliNotizie, che per volontà dei vertici associazionali del sodalizio ebolitano Comunicare, avrà come mission precipua quella di informare i cittadini della capitale storica del Sele su tutto ciò che accade nell’ampio nostro territorio. Da un’idea del presidente Giovanni Nigro si è sviluppata grazie alle abilità del tecnico Alex Sica, questa nuova realtà che vuole arricchire il panorama mediatico comunitario.

Pertanto a tal riguardo il presidente Giovanni Nigro ha dichiarato:” Siamo felici di presentare questa nuova nostra creatura che sarà gestita principalmente da due giornalisti pubblicisti di lungo corso come Luella Mazzara e Marco Naponiello, coadiuvati da Angela Amorosino, Carla Ingenito ed Angela Clemente, con tutto lo staff tecnico a supporto. Questo nuovo sito di notizie avrà come compagni di viaggio oltre lo storico Magazine Co-municare , che editerà da oggi solo notizie extra-ebolitane, naturalmente le nostre radio, ovverosia Radio Città 105 che trasmette sui social ma nasce come radio in FM sulle frequenze 105. 500 e successivamente col digitale terrestre il mux7c per l’intera provincia di Salerno insieme a Radio Diffusione Libera, la quale è presente sul web con le novità musicali. Ci affiancherà esternamente anche l’imprenditore tipografico, Marco Forlenza, animatore ed ideatore del giornalino  InEboli ed inoltre con lui abbiamo delle novità molto interessanti per l’anno a venire ma che non anticipiamo per ovvie ragioni!” Continua il dirigente di Comunicare:”La nostra associazione vanta e vanterà in futuro maldestri tentativi di imitazione, sia sotto il profilo radiofonico ma anche su quello dell’informazione in senso stretto, ci riferiamo a quella scritta! Pertanto diffidate delle improvvisate imitazioni rispetto a chi ha un’esperienza professionale da dieci anni, con un  Know-how consolidato ed una un avviamento presso stakeholders (società civile, fornitori, case discografiche etc.) esterni quanto verso l’utenza dell’intera area della Piana del Sele e non solo. Noi saremo sempre al fianco dei cittadini e lo ripetiamo con forza e dovizia, sempre anche indipendenti da ogni forma politica e partitica, la nostra non è assolutamente un’attività a fine di lucro e dunque non abbiamo degli interessi economici in merito ma siamo spinti soltanto dalla passione e dall’amore verso la nostra gente: Ad Maiora!”