Eboli. “Radio Città” : un “sabato da leoni ” per l’emittente cittadina – di Carla Ingenito
Cronaca Eventi

Eboli. “Radio Città” : un “sabato da leoni ” per l’emittente cittadina – di Carla Ingenito

Carla Ingenito debutta come articolista per la nostra redazione.

EBOLI . Marzo è iniziato con il botto per la “Radio delle emozioni in movimento,” è davvero il caso di dirlo. Infatti Radio Città ha vissuto un fine settimana, ma specialmente un sabato, di grandi emozioni che hanno coinvolto migliaia di cittadini con le visualizzazioni, spaziando da avvenimenti sociali – sportivi, sino alla politica del territorio.

Ma riavvolgiamo il nastro del film andato in onda in un uggioso sabato pre- primaverile.

Si inizia allo scoccare delle 15 con la partita di cartellone ebolitana – battipagliese, un classico delle categorie minori e specialmente della provincia di Salerno che ripropone ogni qualvolta viene disputata, una rivalità assai sentita nel mondo calcistico tra le due cittadine capofila della piana del Sele. Questa volta si giocava nello stadio di Eboli il Dirceu, che per motivi di sicurezza era chiuso al pubblico e pertanto sono stati approntati due maxischermi, in piazza a Battipaglia ed un altro ad Eboli nella centralissima Piazza della Repubblica. A fare da cornice alla manifestazione il gruppo “Nucleo 84” ex “Nucleo Sconvolti” storici supporters dei bianco-azzurri che sotto la voce stentorea dello speaker Massimo Giusti, hanno inneggiato alla squadra del cuore con scenografie e cori che hanno reso gradevole l’appuntamento sportivo. Purtroppo per i tanti presenti unica nota dolente  la beffa finale della sconfitta casalinga che sotto un profilo meramente calcistico la squadra di casa non meritava! Ma fa nulla; si è vissuto comunque un piacevole pomeriggio di socialità e di senso di appartenenza, che fa bene al cuore in questi frangenti, con le interviste ai tifosi e le immagini della nostra emittente. Tra i presenti l’ex sindaco Massimo Cariello e l’attuale Mario Conte insieme all’assessore alla sicurezza Antonio Corsetto.

Successivamente la troupe di Radio Città 105 si è spostata verso gli studi di via Sant’Antonio n° 5, guidata dal giovane tecnico Alex Sica, per trasmettere due momenti di interlocuzione politica:

La prima con ospite Adolfo Lavorgna capogruppo consigliare di  “Eboli Domani ” noto amministratore pubblico, intervistato dal blogger Massimo Del Mese e dal giornalista Eugenio Verdini, successivamente con la presenza di Angela Amorosino e sempre della sottoscritta, è stata la volta di Gerardo Rosania, in passato sindaco della nostra città per due mandati ed ex consigliere regionale. A tal riguardo con entrambi gli ospiti si sono toccati i punti nevralgici della vita pubblica ebolitana, tramite proposte, osservazioni ed analisi, che hanno fatto da cornice a questo doppio appuntamento pomeridiano.

In conclusione, sono al momento migliaia e migliaia le visualizzazioni registrate in proposito, una  crescita ad appannaggio della sola pagina Facebook senza considerare le frequenze in FM, in Dab e gli altri canali Social di cui gode l’associazione Comunicare, che possiamo considerare a buon merito, come la holding che raggruppa tutte queste realtà mediatiche, in aggiunta registrata presso il Tribunale di Salerno in qualità d’ organo di stampa. Dunque un piccolo ma grande successo che dimostra l’attaccamento al territorio e  di converso anche l’affetto del pubblico che segue con attenzione ogni nostra iniziativa editoriale, elemento questo che ci dà lo sprone per andare avanti a fare bene ed allo stesso tempo davvero ci inorgoglisce nella nostra professionalità, quanto nella nostra indipendenza.
Ad maiora Semper!

Carla Ingenito