EDIZIONI “IL SAGGIO” EBOLI- Concorso di poesia gratuito “Ai miei Cari” (II edizione)
Cultura Ultima Ora

EDIZIONI “IL SAGGIO” EBOLI- Concorso di poesia gratuito “Ai miei Cari” (II edizione)

“IL SAGGIO DI EBOLI” DEL CAV. GIUSEPPE BARRA SI RICONFERMA LEADER REGIONALE NELLA PROMOZIONE POETICA

Concorso di poesia gratuito “Ai miei Cari”

(II edizione)

Cosa si può fare per i propri cari che sono deceduti?

Una preghiera… un pensiero… una poesia…

Il Centro Culturale Studi Storici ha pensato di aprire un concorso dedicato a chi abbiamo amato e amiamo ancora ma che purtroppo non c’è più.

Come partecipare:

 La partecipazione al concorso è gratuita.Basta inviare una poesia in lingua italiana o invernacolodedicata a un caro defunto, più una foto del caro in questione.

Al momento dell’invio specificare che legame c’era con il defunto (esempio: Madre, Padre, Nonno, Amico…). Questo ci servirà per la corretta realizzazione delle sezioni del Concorso.

Specificare anche il proprio nome e cognome, email, numero di telefono e indirizzo.

Come inviare il materiale:

Potete scegliere di inviare le opere per email oppure in versione cartacea.

 

  • Le opere possono essere inviate in versione cartacea a “Il Saggio” via Guglielmo Vacca, 28 ˗ 84025 Eboli (SA).

 

  • Le opere possono essere inviate inversione digitale email all’indirizzoconcorsoaimieicari@gmail.com. Le poesie devono essere in formato Word, mentre le foto devono essere in formato JPG. L’oggetto della mail deve essere: “Concorso Ai miei cari”.

La scadenza:

 Le opere devono essere inviate non oltre il 10 gennaio 2024.

La premiazione:

La premiazione avverrà nei primi mesi del 2024, la data precisa sarà poi comunicata in seguito. Durante la premiazione avverrà la consegna dei diplomi.

Il Concorso sarà diviso in sezioni che saranno create dalla giuria in base al materiale pervenuto. La giuriasarà resa nota il giorno della premiazione.

Le migliori opere potranno essere pubblicate sia sulla nostra rivista “Il Saggio” o su un’apposita antologia.

Condizioni e trattamento dei dati personali:

Le poesie pervenute non verranno restituite. Ogni opera dovrà essere frutto esclusivo del proprio ingegno. Le poesie oggetto di plagio saranno automaticamente escluse dal Concorso e il partecipante sarà cancellato dall’elenco dei poeti del Centro Culturale Studi Storici.

La partecipazione al Concorso implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

Il Centro Culturale Studi Storici assicura che i dati personali acquisiti vengono trattati con la riservatezza prevista dalla legge e saranno utilizzati esclusivamente per l’invio di informazioni. Ogni poeta può richiedere la cancellazione dagli elenchi cartacei e telematici del Centro inviando una semplice comunicazione.

Per ulteriori informazioni:

3890525002 (Miriam Santimone)