Elezione dei membri dell’esecutivo consulta della cultura città di Eboli
Associazioni Cultura

Elezione dei membri dell’esecutivo consulta della cultura città di Eboli

Assemblea Generale della Consulta e valorizzazione della storia di Eboli.

7 febbraio 2024.

Nell’aula consiliare del Comune di Eboli, il Sindaco Mario Conte ha dato il via ai lavori dell’attesa assemblea della Consulta della Cultura che doveva eleggere i sei membri dell’esecutivo da affiancare al Presidente Enrico Tortolani, già eletto nella precedente riunione.

Anche in quest’occasione le associazioni culturali ebolitane hanno dato prova di impegno. In 39 hanno espresso candidati e voti eleggendo l’esecutivo, insieme ai membri di diritto: il sindaco Mario Conte, il presidente della terza commissione consiliare Matteo Balestrieri, l’Assessora alla Cultura Lucilla Polito.

Il seggio elettorale è stato presieduto, con estremo rigore, dal dott. Dario Nappo, coadiuvato da Vito Iorio, dell’associazione Eboli nel Futuro. Segretario verbalizzante il consigliere Antonio Alfano.

Dopo lo scrutinio sono stati proclamati eletti: Umberto Mollica per l’Ermice a.p.s; Vito Pindozzi per Eboli Nuova; Cicalese Emilio, Selefelix; Limoncelli Antonia, Comitato Campolongo-Aversana a.p.s.; Fabio Mazzari, Cinemasociale99; Francesca Scoti, Dunya.

A questa compagine si aggiunge il consigliere comunale designato, come da regolamento, dalla minoranza: il dott. Damiano Capaccio. Una figura di esperienza che contribuirà all’azione del nuovo organismo comunale.

Si è così conclusa la fase costituiva, anche grazie all’intervento chiarificatore del Segretario Generale dott. Lucio Pisani che dopo un attento esame degli atti ha confermato la regolarità delle procedure.

“Subito al lavoro per la nostra Città. Abbiamo il dovere, con tutti i consiglieri dell’esecutivo, di rendere operativo questo organismo consultivo che costituisce una novità per il mondo culturale ebolitano, espressione di democrazia partecipata, che trova il proprio fondamento nella Costituzione – afferma il presidente Tortolani – Un grazie per l’impegno in questo campo al Sindaco Conte, all’assessora Polito, al presidente terza commissione Matteo Balestrieri e a tutto il Consiglio Comunale. La Consulta dovrà contribuire all’attuazione delle politiche culturali comunali, promuovendo ogni forma di collaborazione con le associazioni di riferimento. Un grazie sentito a tutti i candidati che hanno dimostrato sensibilità e disponibilità – ha poi concluso Enrico Tortolani – tutti dovranno essere coinvolti nell’organizzazione del lavoro di progettazione e proposta. Insieme alle associazioni potremo dare le risposte alla domanda di cultura che proviene dalla comunità ebolitana. Alle associazioni va la riconoscenza di tutti per il costante attivismo e le tante iniziative che meritano massimo supporto. Con spirito di servizio ci sforzeremo di dare risposte adeguate”.

“La migliore risposta alla lunga attesa per la convocazione dell’Assemblea della Consulta è stata la grandissima partecipazione degli aventi diritto – scrive Matteo Balestrieri, Presidente III Commissione consiliare – Un successo di affluenza che testimonia il fervore delle Associazioni che troppo a lungo hanno dovuto attendere, per via di sospetti infondati. Massima solidarietà al Presidente Tortolani che ha affrontato con pazienza e in silenzio le inutili polemiche relative alla sua legittima elezione. Auguro buon lavoro ai neoeletti del coordinamento e a tutti i membri della Consulta. Sono convinto che questo organismo produrrà proposte importanti di cui l’amministrazione saprà tenere conto”.