Grande successo per le due tappe del 3 e 4 dicembre al Palasele di Luciano Ligabue
Uncategorized

Grande successo per le due tappe del 3 e 4 dicembre al Palasele di Luciano Ligabue

Il rocker emiliano sbanca di nuovo, dopo il rinvio delle due precedenti date del 21 e 22 di novembre per motivi di salute. Era presente l’associazione cittadina “Comunicare” –  RPI GROUP (Radio Città 105, Radio Diffusione Libera, Co-municare, EboliNotizie) con i giornalisti: Luella Mazara e Marco Naponiello affiancati dal PH Antonio Guida.

EBOLI – Cronaca di un successo annunciato! Ebbene questo potrebbe essere il titolo riassuntivo delle due serate al Palasele che nonostante il freddo hanno fatto confluire nel Palazzetto sportivo ebolitano migliaia e migliaia di appassionati del rock, nella fattispecie di quello più che trentennale declinato da Luciano Ligabue. Difatti giovani e meno, diverse generazioni, hanno accalcato sia la pista sportiva come la platea e le tribune insieme a migliaia di macchine che non hanno faticato a trovare posto all’interno degli ampi parcheggi in via delle Olimpiadi. Un giusto quanto meritato  premio va dato agli ausiliari del traffico e a tutti coloro che hanno fatto parte a vario titolo, dell’organizzazione di queste due magiche serate le quali  sono state perfette: dai tecnici, al facchinaggio, passando anche per la società gerente delle manifestazioni, ossia ” Anni ’60 “  che partendo da Cava dei Tirreni dopo lustri e e lustri, rinnova un esempio di ottima managerialità in questo campo.

Come di consuetudine alle 21 in punto è iniziato il concerto ed alle 23 si è concluso, con 24 brani cantati a squarciagola dal pubblico che dimostra un affetto smisurato per Ligabue accompagnato dai suoi strumentisti appassionati e versatili, un valore aggiunto per qualsiasi artista voglia esibirsi live e che non hanno nulla da invidiare alle star e le crew internazionali. 

Il tutto corroborato da un caleidoscopio di colori di luci tramite effetti scenici molto belli con un maxischermo alle spalle che ha accentuato i riverberi scenografici. Luciano Ligabue non si è risparmiato di interagire con il pubblico, di salutarlo quando ha potuto anche personalmente, così confermando la sua grande umanità di ragazzo di provincia che col suo talento e la sua tenacia è diventato un mostro sacro della musica nazionale. Tutto è filato liscio, nessun problema dall’inizio alla fine dei concerti, per un binomio di serate fatte di musica, di amicizia, di allegria, che di questi tempi non guasta, anzi ce n’è tanto, ma tanto bisogno!

I BRANI 👇

Niente piano B
Questa è la mia vita
I “ragazzi” sono in giro
Sarà un bel souvenir
Piccola stella senza cielo
I duri hanno due cuori
Il meglio deve ancora venire
Riderai
Luci d’America
Happy hour
Ti sento
Eri bellissima
Marlon Brando è sempre lui
Lettera a G.
Si viene e si va
Quella che non sei
Sulla mia strada
La metà della mela
Balliamo sul mondo
Tra palco e realtà
Certe notti
Dedicato a noi
Urlando contro il cielo
La metà della mela

STRALCI DEL CONCERTO  👇

Ligabue 4 dicembre 2023 Foto 👇