In funzione il Depuratore di Coda di Volpe
Ambiente Comunicato Stampa

In funzione il Depuratore di Coda di Volpe

In funzione il Depuratore di Coda di Volpe

 

Il lavoro congiunto e collaborativo con ASIS condotto nei mesi scorsi ha portato all’entrata in esercizio dell’impianto di depurazione denominato “Coda di Volpe” e della rete di collettori fognari ad esso recapitanti. Una comunicazione di ASIS pervenuta nei giorni scorsi ci ha informati sul lavoro dell’ufficio Tecnico dell’Asis, il quale, ai sensi del Regolamento del Servizio Idrico Integrato vigente, ha provveduto a definire le aree del territorio comunale di Eboli attualmente allacciabili ai collettori fognari entrati in esercizio.

 

Al fine di ridurre l’inquinamento delle acque e in ultimo delle acque marine, rispetto alle quali ci è stato notificato da ARPAC il divieto temporaneo di balneazione lungo un tratto di quasi 2 km del territorio comunale, sarà necessario, per l’entrata a regime dell’impianto, collettare tutti i reflui, aziendali e domestici, all’impianto di depurazione, per dette aree si è provveduto ad emettere un avviso per le utenze ivi ubicate affinché possano provvedere all’allaccio in Fogna. Le procedure tecniche potranno essere espletate presso gli uffici ASIS.

 

Con spirito di collaborazione e con l’obiettivo prioritario di tutela dell’ambiente, l’assessore di riferimento, Nadia La Brocca e il direttore generale Asis, ing Giannella si sono resi disponibili ad un incontro con i balneatori e gli operatori turistici nei prossimi giorni.

L’inaugurazione, a cura dell’Asis, si terrà nella seconda metà di maggio.