Palapartenope di Napoli, Life for Gaza: Anche Eboli si mobilita
Eventi Ultima Ora

Palapartenope di Napoli, Life for Gaza: Anche Eboli si mobilita

TRATTO DA POLITICAdeMENTE

EBOLI – Di fronte all’enorme atrocità di quanto sta accadendo sotto i nostri occhi in Medioriente, non è possibile restare in silenzio: il silenzio ci rende complici! – scrivono in una nota congiunta le Associazioni “Memoria in Movimento” di Salerno e “L’Altritalia” di Eboli – Anche nella Provincia di Salerno sono tante le associazioni che si stanno mobilitando per sostenere la necessità e l’urgenza della pace in Palestina.

Le Associazioni “Memoria in Movimento” di Salerno e “L’Altritalia” di Eboli, dopo le iniziative degli ultimi mesi realizzate insieme a diverse altre associazioni, hanno organizzato un pullman per facilitare la partecipazione al concerto/evento per la pace LIFE FOR GAZA, che si terrà al Palapartenope di Napoli il prossimo 25 febbraio a partire dalle ore 19.00.

Il concerto è promosso dalla Comunità Palestinese Campania e da Assopace Palestina, per sensibilizzare l’opinione pubblica, sostenere la causa del popolo palestinese e raccogliere fondi da destinare a Medici Senza frontiere e Palestinian Medical Rellef, che operano nei territori occupati dalle azioni di guerra.

In tanti ci hanno messo la faccia per dire tutti insieme “Cessate il fuoco !“: Fiorella Mannoia, Enzo Avitabile, Eugenio Bennato, 99 Posse, Vauro, Mimmo Lucano, Ascanio Celestini, Maurizio De Giovanni e tantissimi altri che trovate elencati nella locandina allegata.

Invitiamo a partecipare al concerto/evento in autonomia o utilizzando il pullman che prevede fermate ad Eboli, Salerno, Baronissi e Sarno: ci sono ancora pochissimi  posti liberi (per prenotazioni inviare un messaggio whatsapp al cell. 328.6422251).

Invitiamo, inoltre, a sostenere la raccolta fondi per l’assistenza sanitaria a Gaza e a partecipare alle iniziative che si terranno il 24 febbraio, Giornata nazionale di mobilitazione nelle città italiane per fermare la criminale follia di tutte le guerre, la corsa al riarmo e la distruzione del Pianeta.

Facciamo sentire la nostra voce:

IL  SILENZIO  CI  RENDE  COMPLICI