Pasto avariato Asilo: L’assessore Katia Cennamo “Nessun giallo e nessuna tolleranza per pasti avariati”
Politica Politiche Sociali Ultima Ora

Pasto avariato Asilo: L’assessore Katia Cennamo “Nessun giallo e nessuna tolleranza per pasti avariati”

Città di Eboli

 

Comunicato stampa

 

Nessun giallo e nessuna tolleranza per pasti avariati

 

 

«Nessun giallo nessun mistero! – ha dichiarato l’Assessore alla Pubblica Istruzione Katia Cennamo – Ieri mattina, appena sono stata avvisata del cibo arrivato per il pranzo dall’insegnante referente, mi sono recata immediatamente alla scuola dell’infanzia Agatino Aria. Insegnanti e personale con estrema responsabilità e solerzia, appena resesi conto di ciò che era arrivato, mi hanno immediatamente avvertita, ma già avevano richiuso i contenitori destinati ai bambini, nel mentre stavano ancora mangiando il primo piatto. Giunta a scuola ho voluto vedere con i miei occhi ciò che era stato portato ai bambini, e appena aperti i contenitori mi sono resa conto che non era assolutamente somministrabile: l’odore era pessimo e anche l’aspetto. Ho fatto chiudere immediatamente i contenitori con il pasto maleodorante e chiamato la ditta, redarguendo e chiedendo una sostituzione immediata. Dopo una mezz’oretta è arrivato il pasto sostitutivo. Ma assolutamente, e questo lo posso affermare con certezza perché ero lì presente, alcun bambino ha mangiato il pollo: non è mai arrivato nel piatto di nessun bambino! A breve chiederò un confronto con la ditta e la persona che la rappresenta per ulteriori chiarimenti sull’accaduto. Questa è una cosa che non deve più accadere!»