PRESUNTA MANCATA DELEGA ALLA IV COMMISSIONE: IL CONSIGLIERE ANTONIO ALFANO PRECISA
Politica Ultima Ora

PRESUNTA MANCATA DELEGA ALLA IV COMMISSIONE: IL CONSIGLIERE ANTONIO ALFANO PRECISA

Voglio precisare che come capogruppo ho il diritto dovere, nel garantire la presenza del mio gruppo, città del Sele, oltre che venire a conoscenza dei lavori che si svolgono in una commissione e di sostituire il commissario del mio gruppo che si assenta alle riunioni. Lo prevede l’art. 12 comma 6 del regolamento comunale. In questi due ultimi casi, invitato come capogruppo e vista l’assenza della mia commissaria mi sono sostituito ad essa ed è stato utilizzato un termine “delegato” così come per prassi utilizzano i verbalizzanti. Per il vero, in queste due precedenti riunioni non era stata mai chiesta la validità della seduta che peraltro deliberava nessun atto. Erano, infatti, solo incontri conoscitivi e quindi consultivi riguardo all’ argomento all’ ordine del giorno. Questa faccenda mi ha creato un malessere nell’anima, gratuito, che non mi aspettavo visto che, nonostante i tanti problemi che affiggono la mia città, cerco di onorare al meglio il mio ruolo cercando di lavorare anziché montare polemiche inutili.