Redazione P.U.C. avviato il percorso in commissione urbanistica: nota de “La Città del Sele”
Politica Ultima Ora

Redazione P.U.C. avviato il percorso in commissione urbanistica: nota de “La Città del Sele”

COMUNICATO STAMPA

Redazione del PUC, avviato il percorso in Commissione Urbanistica

Dopo 15 anni il PUC approda nell’Assise comunale. E’ stato avviato ieri, 21 marzo, nella Commissione Consiliare ‘Urbanistica’ l’esame della proposta del nuovo Piano urbanistico comunale. La prima seduta della Commissione, sotto la guida della Presidente Alessia Palma, ha visto la partecipazione dei Consiglieri comunali di maggioranza e opposizione, dell’Assessore all’Urbanistica Salvatore Marisei e del Professore Roberto Gerundo.

<< E’ per me motivo di grande soddisfazione partecipare in prima fila alla pianificazione urbanistica della nostra città – così Alessia Palma, giovanissima Presidente della Commissione – e dare un contributo alla discussione dal punto di vista dei giovani e dei loro bisogni. Ringrazio il Prof. Gerundo e tutti i commissari per la loro presenza e le riflessioni sviluppate durante l’esame del piano >>.

Dopo l’introduzione ai lavori dell’Assessore Marisei, la presentazione dello stimato professionista ha passato in rassegna le scelte significative dell’Amministrazione comunale, partendo dalle colline, passando per il centro urbano, sino ai nuclei periferici.

Confermata la previsione dei parchi e delle aree naturali protette sulle colline, così come la salvaguardia e tutela del Centro Antico, con una rinnovata attenzione alla valorizzazione a fini turistici di questo importante patrimonio storico e architettonico della Città di Eboli.

Per il centro di Eboli e i nuclei periferici è prevista sia la possibilità di sostituire il patrimonio edilizio vetusto, rigenerarlo ed efficientarlo sotto il profilo energetico, con ampliamenti volumetrici significativi, sia di realizzare nuove edifici residenziali nelle aree di espansione già individuate dall’attuale PRG, senza ulteriore consumo di suolo.

Illustrate anche le nuove regole, molto più flessibili, che renderanno finalmente concrete le previsioni di trasformazione dei terreni edificabili, senza sacrificare la necessità che ha Eboli di prevedere nuove attrezzature e servizi per collettività (impianti sportivi, parchi giochi, nuove strade e parcheggi, verde urbano e spazi culturali, educativi e sociali, etc.), per ottenere l’obiettivo di una città compatta, moderna e vivibile.

Esemplare il caso del Parco Fusco per il quale il piano prevede un’innovativa ipotesi di anticipazione che consente all’Ente di procedere nella sua realizzazione, senza attendere la trasformazione edilizia della proprietà che tuttavia resta possibile alle stesse condizioni di oggi.

Le successive sedute di Commissione, la prossima è già fissata per giovedì 28 cm, si focalizzeranno su infrastrutture viarie, disciplina delle aree produttive e del territorio agricolo e sullo sviluppo della fascia costiera della nostra città.

Soddisfazione espressa anche dall’Assessore Marisei: << Prosegue il lavoro di pianificazione della nuova Eboli. Rigenerazione urbana, densificazione e flessibilità nelle trasformazioni urbane sono i capisaldi della proposta di PUC per il centro cittadino. Stiamo programmando altri incontri pubblici per affiancare alla discussione in Commissione consiliare il dibattito in città. Il cambiamento atteso dal 2007 è ora a portata di mano per dare alla città nuova linfa e proiettarla nel futuro >>.

Eboli, 22 marzo 2024